Crea sito
Ott 012015
 

Il 3 ed il 4 ottobre, anche ad Andria, torna la terza edizione di Orti in Festa, la campagna di Legambiente dedicata all’orticoltura e al verde urbano, che coinvolge scuole, comuni, cittadini, organizzazioni e aziende locali.

Sabato 3 ottobre dalle ore 9 alle 13 i volontari del Circolo Legambiente di Andria “Thomas Sankara” con le classi quarte e quinte dell’Istituto 4° Circolo Imbriani, avvieranno l’attività di orto didattico nell’area già recuperata dai volontari del Circolo nell’ambito del progetto “Dalle Piante alle Persone”.

Gli alunni saranno protagonisti di un percorso che va dalla preparazione del terreno alla semina fino alla messa a dimora delle piantine. Ortaggi tipici della nostra terra che i giovani studenti impareranno a conoscere ed a curare fino a raccoglierne i frutti.

Avremo anche il piacere di ospitare un apicoltore locale associato CO.N.API che ci parlerà della sua attività e dell’importanza di questi meravigliosi insetti per un’agricoltura sana e sostenibile.

Coltivare un orto in città è funzionale a tanti obiettivi: la tutela del territorio e della biodiversità autoctona, la diffusione di azioni di volontariato ambientale, la difesa del suolo contro il degrado e il rischio idrogeologico, il miglioramento della qualità dell’aria contro l’inquinamento, la collaborazione e la coesione sociale.

Domenica 4 ottobre dalle ore 10 saremo al “Giardino Mediterraneo” in Via A.Grandi (pressi stadio comunale). Durante la mattinata sono previste visite guidate al Giardino tenute dai volontari del circolo.

Non mancare!

#ILMIOORTO

Usa questo hashtag sui social network per mandarci foto e consigli sul come fare un orto in città, in casa, sul balcone, un orto creativo fatto con oggetti riutilizzati e riciclati. 

Giu 232015
 

Orti in Festa al Giardino Mediterraneo

La famiglia degli ortolani cresce di anno in anno ed anche gli spazi coltivati.


[Visita la sezione del sito dedicata agli orti urbani]


Per il terzo anno consecutivo il Circolo Legambiente di Andria “Thomas Sankara” aderisce alla campagna “Orti in festa” nell’ambito del progetto Coltiviamo la Rete 2 a cui prende parte assieme agli altri circoli del centro Sud.

Coltivare un orto urbano per noi rappresenta coltivare la bellezza dei luoghi in cui viviamo, ispirare nei partecipanti, dai più piccoli ai più grandi, senso di appartenenza, coesione sociale e rispetto per il suolo che calpestiamo, innescando un circolo virtuoso che possa portare in futuro a stili di vita più sostenibili, sana alimentazione e riduzione del consumo di suolo.

Il percorso cominciato a febbraio 2015, ha coinvolto gli alunni della scuola primaria “Salvemini” 4°Circolo Didattico di Andria, con percorsi didattici in classe e presso il Giardino Mediterraneo sui temi di agricoltura sostenibile, filiera corta, consumo di suolo e dieta mediterranea.

Il progetto ha inoltre  visto la partecipazione di alcuni cittadini che hanno seguito un incontro formativo sugli “Orti Sinergici” ed hanno partecipato alla realizzazione degli otto bancali presenti presso il Giardino Mediterraneo, adottandoli per un ciclo colturale.

Di questo e molto altro ancora si dibatterà venerdì 26 giugno presso l’area comnunale “Giardino Mediterraneo” sita in via A. Grandi (c/o  Stadio comunale “Degli Ulivi”), nostri ospiti saranno la dott.ssa Biologo Nutrizionista Ilaria Sgaramella ed i responsabili dell’Azienda Agricola Calì che hanno partecipato alla progettazione dell’orto sinergico. Sarà possibile visitare l’area e degustare i nostri prodotti naturali assieme ad un bicchiere di vino e della buona musica a cura dei “SuonnoStrani”.

La cittadinanza è invitata a partecipare.


Evento Facebook


Orti in Festa al Giardino Mediterraneo 2015

Orti in Festa al Giardino Mediterraneo 2015

Apr 202015
 
“L’amore per la terra non ha colore o latitudine,
a ben guardare significa amare la vita.”

Domenica 19 Aprile presso il Giardino Mediterraneo di Andria si respirava aria di festa. Alle prime ore del mattino il sole era nascosto ma tutti i presenti hanno animato lo spazio predisposto all’orto con sorrisi e tanta voglia di mettere in pratica quanto appreso dal precedente incontro sugli orti sinergici.

Dopo una breve introduzione degli amici dell’Azienda Agricola Calì ci siamo messi all’opera per la creazione dei bancali che a breve avrebbero ospitato le piante dell’Orto Sinergico. Un lavoro certamente faticoso ma svolto velocemente ed in leggerezza grazie alla sinergia creatasi tra gli improvvisati contadini e chi il contadino l’ha sempre fatto nella sua terra natìa. I ragazzi accompagnati dall’Associazione Migrantes di Andria erano certamente i più prodighi con la zappa, chiedendo spesso di prendere il posto di quanti con tanta passione (e meno maestria) preparavano il terreno. Una leggera pioggia ha rallentato i lavori, ma senza scoraggiare gli irriducibili ed all’ora di pranzo i bancali erano già pronti!

Tanto lavoro meritava una degna pausa. Tra pasta al forno, sformati, pizze di patate e buon vino locale ci siamo rinfrancati potendo ammirare sullo sfondo la stupenda simmetria dei bancali che a breve avrebbero finalmente ospitato le nostre piante.

Dopo la pausa pranzo si torna con le scarpe nella terra! Prima la pacciamatura e poi la piantumazione secondo lo schema definito. Tutti si aiutavano e collaboravano, non c’era il mio o il tuo solco ma il “nostro orto”. Solo alla fine dei lavori abbiamo assegnato i bancali con una estrazione casuale e poco dopo nell’orto era tutto un accarezzare, sistemare e coccolare le piante appena adottate.

Inizia così, sotto i migliori auspici, l’avventura dell’Orto Sinergico nel Giardino Mediterraneo. Visti i presupposti non abbiamo dubbi che sarà un’esperienza piena e coinvolgente per tutti noi.

 


Foto Raccolta – Orto Sinergico


 

L’iniziativa dell’Orto Sinergico si inserisce nel progetto di Fondazione con il Sud “Coltiviamo la Rete 2” coordinato da Legambiente Onlus.

Mar 252015
 

Siamo giunti al terzo anno con il nostro orto urbano, quest’anno introdurremo i principi dell’ORTO SINERGICO.
Presso il “Giardino Mediterraneo” (sito in Via A.Grandi) ci sarà posto per 6 persone che vorranno coltivare il loro orticello, sono aperte le iscrizioni sino ad esaurimento posti per cui affrettatevi!
Si comincerà con un incontro formativo sugli orti urbani e sulle tecniche della coltivazione sinergica, con la collaborazione “dell’Azienda Agricola Calì”, un percorso che va dalla progettazione al raccolto!
Per info e iscrizioni scrivete a [email protected]m

 

La Locandina dell’Orto Urbano Sinergico:

Orto Sinergico - Coltiviamo la Rete

Orto sinergico nel Giardino Mediterraneo di Andria – Coltiviamo la Rete

Dic 052014
 

Sulla spinta della Festa dell’Albero nasce nella Scuola dell’infanzia “Don Tonino Bello” del I° Circolo Didattico ‘Oberdan’ di Andria un progetto di riqualificazione del verde denominato “L’Orto delle Meraviglie”. L’obiettivo, raggiunto grazie alla sensibilità dei dirigenti scolastici ed alla determinazione della referente per l’infanzia Vincenza di Schiena, è di creare un’aula a cielo aperto dove poter insegnare ai più piccoli come piantare, seminare, prendersi cura delle piante, osservare il graduale trasformarsi della natura, i suoi ritmi lenti, il ciclo delle stagioni, raccogliere i frutti di questo lavoro e a riconoscere gli animali alleati e nemici dell’orto. In questo modo potranno cimentarsi in un’attività manuale che li stimola a sperimentare e sviluppare nuove abilità e attitudini, fare esperienze concrete e sul campo, che si rivelano rilassanti e istruttive. L’orto scolastico è anche un’occasione per fare educazione alimentare per far comprendere ai piccoli l’importanza della qualità dei cibi nel mantenere se stessi in buona salute.

Il progetto ambisce a creare una comunità di apprendimento a cui prendono parte insegnanti, genitori, nonni e produttori locali per facilitare la trasmissione alle giovani generazioni dei saperi legati alla cultura del cibo ed alla salvaguardia dell’ambiente.

Legambiente Andria, forte dell’esperienza degli orti urbani, accompagnerà le maestre durante lo sviluppo dell’intero ciclo dell’orto. La nostra speranza certezza è di aver seminato la passione per la cura dell’ambiente nei cuori di future donne e uomini consapevoli.

Si ringraziano il Dirigente Scolastico, Prof.ssa Nicoletta Ruggiero e la Referente Scuola dell’Infanzia Vincenza Di Schiena.


Foto Raccolta – L’Orto delle Meraviglie


Giu 212014
 


ORTI IN FESTA  Campagna sull’orticoltura e il verde urbano di Legambiente 

Il Circolo Legambiente di Andria – Thomas Sankara partecipa alla seconda edizione di “ORTI IN FESTA” la campagna nazionale sull’orticoltura e il verde urbano.

Domenica 22 Giugno 2014 presso il Giardino Mediterraneo – Via G. Grandi nei pressi dello stadio degli Ulivi – Andria (BT) a partire dalle ore 20.00 

 
 
La cura del verde urbano è fondamentale per una migliore qualità della vita, l’orto urbano infatti,  è uno spazio condiviso, che consente ai cittadini di praticare l’autoproduzione di cibo sano e di qualità, ma permette anche, di tutelare la biodiversità, di valorizzare il paesaggio urbano, di limitare il rischio di degrado e consumo di suolo e di effettuare scelte più consapevoli che consentono, ad esempio, di rispettare la stagionalità dei prodotti e ridurre lo spreco di cibo. 
La serata prevede visite guidate presso l’area verde “Giardino Mediterraneo”, la degustazione di prodotti coltivati nell’orto cittadino e la proiezione del documentario “Alta Murgia – Una Terra Strana” prodotto, per l’Ente Parco, da White Fox Communication e diretto da Eugenio Manghi con la collaborazione di Annalisa Losacco e Giuseppe Carlucci; al termine, sarà proclamato il vincitore del concorso fotografico “Phototrekking”.     
La cittadinanza è invitata a partecipare. 
Ott 022013
 


Il Circolo Legambiente di Andria “Thomas Sankara” dopo il successo della prima edizione dell’orto cittadino presso l’area verde “Giardino Mediterraneo” , in collaborazione con Video Andria intende realizzare il progetto “Orto in Rete ”.

Gli orti urbani sono spazi condivisi in cui i cittadini praticano, seguendo metodi di produzione sostenibili, l’autoproduzione di cibo sano e di qualità.
L’orto in città permette infatti, di avere a disposizione ortaggi freschi, di stagione, a Km 0 e riducendo i trasporti, di diminuire le emissioni di CO2 , principale gas serra responsabile del riscaldamento terrestre. L’orto cittadino consente inoltre, il recupero di aree pubbliche degradate, sottraendo il paesaggio dal rischio cementificazione e dal consumo di suolo.

“Orto in Rete – una Rete di Orti” nasce con l’idea di diffondere, attraverso la pubblicazione di una serie di video sulla rete (youtube, sito ufficiale di Legambiente Andria, social network), i metodi di coltivazione salutari e sostenibili, favorire l’autoproduzione domestica e il consumo di prodotti di stagione.
L’iniziativa prevede l’adozione, presso il Giardino Mediterraneo, di un solco di cui i cittadini dovranno prendersi cura nelle fasi di semina, coltivazione e raccolta dei prodotti.

DOMENICA 6 OTTOBRE dalle h 9,00 alle 12,00 il PRIMO APPUNTAMENTO
I più curiosi possono anche trovarci su http://www.ixorto.it/orto/1780_orto-in-rete-una-rete-di-orti/